Chi Siamo


Fokker
Da qualche tempo cercavamo un nuovo campo di volo giacché quello usualmente utilizzato, stante la sua ristrettezza, impediva una regolare attività di aerotraino.
Un giorno, casualmente, abbiamo interpellato il Sig. Giancarlo Zanardo, di Conegliano, chiedendogli se poteva ospitarci presso la sua aviosuperficie denominata Jonathan Collection in quel di Nervesa della Battaglia (TV).

Questi, senza esitazione alcuna, ci rispose che si poteva provare.

Devo premettere che il Sig. Zanardo è un noto appassionato d’aeronautica, è conosciuto a livello mondiale e, alla luce dei fatti, si è dimostrato anche un gran mecenate. Non è piaggeria ma realtà. Costruisce personalmente aeroplani ed è una fucina inesauribile di nuove idee e realizzazioni.
campo di volo a Nervesa
Di meglio non si poteva trovare:
– 1.200 metri di pista in erba perfettamente rullata e rasata
– Nessuna abitazione nelle vicinanze
– Acqua, luce, servizi igienici, possibilità d’organizzare raduni e un hangar dove poter ospitare stabilmente i modelli più grandi senza doverli così portare avanti e indietro

p51
All’interno dell’hangar, in bella mostra e perfettamente efficienti: riproduzione 1:1 triplano Fokker DR1, due Tiger Moth originali, riproduzione 1:1 del biplano dei fratelli Wright, riproduzione 1:1 del Bleriot, un aliante originale M100, un elicottero autocostruito e un mirabolante e superlativo, a dir poco, Mustang P51.

L’unico dubbio che ci assillava era la possibilità d’incontrare problemi di traffico con i velivoli che saltuariamente atterrano e decollano dalla pista ma, di lì a poco, ci si rese conto che non vi era problema alcuno.

L’osservanza d’alcune semplici regole hanno evitato ogni situazione di pericolo. L’intesa con il proprietario con il tempo si è consolidata ed è diventata una vera e propria sinergia tanto che lo stesso ha provveduto a proprie spese ad ampliare la pista creando una pista solo per noi.

Ha realizzato un nuovo accesso del tutto indipendente da quello principale e ci ha consentito la realizzazione di un’idonea struttura per poter appoggiare i modelli.

Di meglio non si poteva sperare ed ottenere.

Ovviamente a monte di questa collaborazione vi è stato l’assunzione di precise responsabilità non solo morali da parte di alcuni dei soci fondatori i quali si sono resi garanti in prima persona nei confronti dello Zanardo.

Come dice il nome stesso del gruppo pratichiamo l’aerotraino ma sono ben accetti tutti i modi di intendere l’aeromodellismo: acrobatici, 3D, riproduzioni, jet, elicotteri ecc…

Durante il periodo estivo i soci che lo desiderano possono approfittare del nostro pendio in Col Visentin sopra Vittorio Veneto, ideale per chi pratica il volo senza motore.

Chiunque può venirci a trovare, tutti sono ben accetti e ben volentieri possiamo trainare qualunque tipo d’aliante indipendentemente dalla stazza.

Vi aspettiamo numerosi.